mercoledì 23 settembre 2015

Biscotti con farina di farro, sesamo, sale e tanto cioccolato



Primo giorno d'autunno, primi biscotti della stagione, evviva evviva!

La ricetta, un po' modificata secondo i miei gusti e di un'amica cuoca, proviene dal bel libro "Profumo di biscotti", di Rossella Venezia.

L'accostamento di sale e cioccolato mi è sempre piaciuto (anche per questo sono stata irremediabilmente attratta dalla ricetta, haha); tra le modifiche fatte la più importante è stata sostituire la farina normale con quella di farro integrale, per ottenere un sapore più rustico. La prossima volta proverò a eliminare il burro e usare, al suo posto, olio d'oliva leggero... vi aggiornerò sugli esiti dell'esperimento, hihi.

Ingredienti:
140 g di farina integrale di farro
40 g di sesamo
3 g di sale
9 g di lievito per dolci
100 g di zucchero di canna
1 uovo
100 g di burro
100 g di gocce di cioccolato



Procedimento:

Mescolare la farina di farro con il sesamo, il sale e il lievito per dolci. In un'altra ciotola sbattere l'uovo con lo zucchero di canna. 
Unire il composto uovo-zucchero alla mescola di ingredienti secchi. Aggiungere il burro freddo a tocchetti, la metà delle gocce di cioccolato e impastare non troppo a lungo con l'aiuto di una forchetta, finché gli ingredienti non saranno amalgamati. Coprire la terrina con pellicola trasparente e far riposare in frigo 20 minuti.

Formare palline grandi come una noce, schiacciarle leggermente tra i palmi delle mani e disporle sulla placca protetta da carta forno. 

Cuocere a 180º C (nel mio caso, 200-210º C, ma ho un forno a gas un po' strano) per 7 minuti. Aprire il forno e distribuire sui biscotti altri 50 g di gocce. Cuocere per altri 7-8 minuti circa. 
Sembreranno troppo morbidini; no panic, togliere dal forno e lasciar raffreddare su una gratella. Se ne avanza qualcuno, conservare in una scatola di latta.

Ahh, a proposito di scatole di latta per biscotti... per chi non l'avesse visto, ecco un tutorial super facile e veloce per decorarne una:
http://it.cookandcraftlab.com/2013/07/scatola-per-biscotti-personalizzata.html

Bacini e buona merenda autunnale.

mercoledì 2 settembre 2015

Torta salata di ricotta profumata e pomodorini colorati




Se c'è qualcosa che mi fa fare mille salti di gioia internamente (e qualche volta anche esternamente) è passeggiare e trovarmi per caso in qualche mercato nel quale, evidentemente, procedo a perdermi: cercando farine, semini e spezie più strane, ammirando come tagliano quella meraviglia di pezzettoni di carne, curiosando tra i banchi colorati di frutta e verdura, annusando (e assaggiando, se possibile, haha) i formaggi... ayy i formaggi... me li porterei a casa tutti, perfino il più puzzolente.



Questa volta è stato il turno di pomodorini di vario tipo, basilico e ricotta. E cosa fare con tutto ciò? Uf, un saaacco di cose... per esempio, una torta salata buona, di rapida e facile esecuzione.


Ho trovato una ricettina interessante in questa pagina, che ho modificato a mio gusto, iniziando dalla base della torta: non ho usato né pasta sfoglia, né brisée, ma pasta matta che, secondo le indicazioni dell'eminente Sig. Artusi, non includirebbe tra i suoi ingredienti neanche un grammo di grassi; Tuttavia, stavolta ho scelto la variante con un pochino di olio, perché la torta risultasse più fragrante. Vi consiglio di provarla!

Ingredienti:
Per la pasta matta:
250 g di farina
Tra 100 y 150 g di acqua
Un pizzico di sale
4 cucchiai d'olio EVO

Per il ripieno:
400 g circa di pomodorini
250 g di ricotta
Alcune foglie di basilico
Sale, pepe nero, olio EVO ed erbe provenzali



Procedimento:
Per preparare la pasta matta, disporre la farina a fontana e versare al centro l'olio e l'acqua con un pizzico di sale sciolto anteriormente (versare 100 g di acqua, per cominciare). Mescolare con una forchetta, prendendo poco a poco farina dalle pareti della fontana; impastare a mano per alcuni minuti, aggiungendo più acqua se necessario, fino ad ottenere un panetto omogeneo.
Formare una palla, avvolgerla nella pellicola e lasciar riposare mezz'ora.



Nel mentre, con l'aiuto di un tritatutto, tritare 12-15 foglie di basilico con la ricotta.
Accendere il forno a 180º C (se a gas, 200º C).


Stendere l'impasto e adagiarlo in uno stampo di 26-28 cm, oliato o rivestito con carta forno.
Spalmare sulla base della torta la ricotta profumata e distribuirvi sopra alcune foglie di basilico e i pomodori. Condire con un filo d'olio, sale, pepe ed erbe provenzali.




Cuocere durante 35-40 minuti, più altri 10 circa di grill (fino a doratura). Servire calda!

Buen provecho :)