Visualizzazione post con etichetta torte salate. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta torte salate. Mostra tutti i post

mercoledì 2 settembre 2015

Torta salata di ricotta profumata e pomodorini colorati




Se c'è qualcosa che mi fa fare mille salti di gioia internamente (e qualche volta anche esternamente) è passeggiare e trovarmi per caso in qualche mercato nel quale, evidentemente, procedo a perdermi: cercando farine, semini e spezie più strane, ammirando come tagliano quella meraviglia di pezzettoni di carne, curiosando tra i banchi colorati di frutta e verdura, annusando (e assaggiando, se possibile, haha) i formaggi... ayy i formaggi... me li porterei a casa tutti, perfino il più puzzolente.



Questa volta è stato il turno di pomodorini di vario tipo, basilico e ricotta. E cosa fare con tutto ciò? Uf, un saaacco di cose... per esempio, una torta salata buona, di rapida e facile esecuzione.


Ho trovato una ricettina interessante in questa pagina, che ho modificato a mio gusto, iniziando dalla base della torta: non ho usato né pasta sfoglia, né brisée, ma pasta matta che, secondo le indicazioni dell'eminente Sig. Artusi, non includirebbe tra i suoi ingredienti neanche un grammo di grassi; Tuttavia, stavolta ho scelto la variante con un pochino di olio, perché la torta risultasse più fragrante. Vi consiglio di provarla!

Ingredienti:
Per la pasta matta:
250 g di farina
Tra 100 y 150 g di acqua
Un pizzico di sale
4 cucchiai d'olio EVO

Per il ripieno:
400 g circa di pomodorini
250 g di ricotta
Alcune foglie di basilico
Sale, pepe nero, olio EVO ed erbe provenzali



Procedimento:
Per preparare la pasta matta, disporre la farina a fontana e versare al centro l'olio e l'acqua con un pizzico di sale sciolto anteriormente (versare 100 g di acqua, per cominciare). Mescolare con una forchetta, prendendo poco a poco farina dalle pareti della fontana; impastare a mano per alcuni minuti, aggiungendo più acqua se necessario, fino ad ottenere un panetto omogeneo.
Formare una palla, avvolgerla nella pellicola e lasciar riposare mezz'ora.



Nel mentre, con l'aiuto di un tritatutto, tritare 12-15 foglie di basilico con la ricotta.
Accendere il forno a 180º C (se a gas, 200º C).


Stendere l'impasto e adagiarlo in uno stampo di 26-28 cm, oliato o rivestito con carta forno.
Spalmare sulla base della torta la ricotta profumata e distribuirvi sopra alcune foglie di basilico e i pomodori. Condire con un filo d'olio, sale, pepe ed erbe provenzali.




Cuocere durante 35-40 minuti, più altri 10 circa di grill (fino a doratura). Servire calda!

Buen provecho :)




mercoledì 15 aprile 2015

Tarte tatin di verdure


Vi presento una ricetta vegetariana divertente e carina.
Si tratta di una tarte tatin con zucchine, porri e altre cosine buone.
Stavo cercando un modo "differente" di fare una torta di verdure e alla fine ho trovato l'ispirazione in questo post (ho adattato un pochettino ingredienti e dosi).


Ingredienti:
2 porri
2-3 zucchine (secondo la dimensione; il peso e diametro delle zucchine dev'essere più o meno lo stesso dei porri)
3 cipolle rosse piccole o, se il vostro fruttivendolo di fiducia non ve le offre (come nel mio caso), una grande
6-7 pomodori secchi
4-5 spicchi d'aglio
1 disco di pasta brisée
erbe provenzali
olio evo
sale e pepe


Procedimento:
Togliere la parte verde e la base dei porri e tagliarli in pezzi lunghi un paio di centimetri.
Lavarli bene per eliminare possibili resti di terra, ma avendo cura che non si rompano. Una volta puliti, lasciar asciugare i porri su un canovaccio e, successivamente, disporli in una padella oleata.



Lavare le zucchine e tagliarle in pezzi più o meno della stessa dimensione dei porri; metterle in padella, con i porri.
Pelare le cipolle, tagliarle in quarti (se la cipolla è grande, tagliarla in pezzi della stessa lunghezza delle altre verdure) e disporle nella padella.
Per finire, aggiungere gli spicchi d'aglio pelati.



Cuocere a fuoco medio-basso, finché la base delle verdure non inizi a dorarsi. Versare un po' d'acqua, mettere un coperchio e lasciar cuocere per alcuni minuti.
Quando si possa infilzare con una forchetta un pezzo di zucchina, ma si noti ancora un po' di resistenza, togliere il coperchio e lasciar cuocere qualche minuto in più, finché non evapori l'acqua e la base delle verdure non sia ben dorata.

Accendere il forno a 180º C (horno de gas: 200º C).
Oleare bene uno stampo e, con attenzione e tanto amore, trasferire le verdure nello stampo, girandole per lasciare la parte dorata "guardando in su".
Aggiungere i pomodori e condire le verdure con sale, pepe ed erbe provenzali.



Disporre il disco di pasta brisée, adagiando i bordi verso il basso, attorno alle verdure. Con un coltello affilato fare alcuni tagli sulla superficie, per permettere al vapore di fuoriuscire e far sí che la base della torta risulti poi croccante.



Infornare per 30-40 minuti, o finché la crosta non risulti ben dorata.
Togliere dal forno e lasciar raffreddare durante un quarto d'ora. Passare un coltello tutto attorno alla crosta, per assicurarsi che sia completamente staccata dallo stampo.
Mettere un piatto da portata sopra allo stampo e girarlo rapidamente. Se qualche pezzo di verdura rimane attaccato allo stampo, don't panic... prenderla e riporla al suo posto.

Ora non resta che fare una foto alla bellllliiiissima torta che avrete creato e ... assaggiarla... o divorarla, a seconda.

Buon appetito ;)

martedì 13 novembre 2012

Torta salata con porri e prosciutto

Questo sabato avete una cena e non sapete cosa portare??
Qui sotto trovate la ricetta di questa torta salata: si può mangiare anche fredda, ma calda e friabile è buonissima.



Ingredienti:
1 disco di pasta sfoglia
2 porri medio-piccoli
100 g di prosciutto cotto in fette sottili
70-80 g di formaggio semi stagionato, tipo provolone dolce
1 uovo
Una noce di burro, sale e pepe

Procedimento:
Accendere il forno a 175-180º C.
Pulire i porri, tagliare la parte bianca e verde chiaro in rotelle fine fine e soffriggere 10 minuti  fuoco basso con la noce di burro; aggiungere poca acqua, se necessario.
Mentre i porri si uniscono al burro in una combinazione deliziosa e profumata, tagliare il formaggio in dadini e il prosciutto in striscioline. Sbattere leggermente l'uovo con una forchetta e mescolare con il prosciutto, il formaggio e i porri. Aggiustare di sale e pepe.
Stendere la pasta in uno stampo e bucherellarla con una forchetta; versare il ripieno e cuocere per 25-30 minuti.

Buon appetito!