Visualizzazione post con etichetta zucchine. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta zucchine. Mostra tutti i post

mercoledì 15 aprile 2015

Tarte tatin di verdure


Vi presento una ricetta vegetariana divertente e carina.
Si tratta di una tarte tatin con zucchine, porri e altre cosine buone.
Stavo cercando un modo "differente" di fare una torta di verdure e alla fine ho trovato l'ispirazione in questo post (ho adattato un pochettino ingredienti e dosi).


Ingredienti:
2 porri
2-3 zucchine (secondo la dimensione; il peso e diametro delle zucchine dev'essere più o meno lo stesso dei porri)
3 cipolle rosse piccole o, se il vostro fruttivendolo di fiducia non ve le offre (come nel mio caso), una grande
6-7 pomodori secchi
4-5 spicchi d'aglio
1 disco di pasta brisée
erbe provenzali
olio evo
sale e pepe


Procedimento:
Togliere la parte verde e la base dei porri e tagliarli in pezzi lunghi un paio di centimetri.
Lavarli bene per eliminare possibili resti di terra, ma avendo cura che non si rompano. Una volta puliti, lasciar asciugare i porri su un canovaccio e, successivamente, disporli in una padella oleata.



Lavare le zucchine e tagliarle in pezzi più o meno della stessa dimensione dei porri; metterle in padella, con i porri.
Pelare le cipolle, tagliarle in quarti (se la cipolla è grande, tagliarla in pezzi della stessa lunghezza delle altre verdure) e disporle nella padella.
Per finire, aggiungere gli spicchi d'aglio pelati.



Cuocere a fuoco medio-basso, finché la base delle verdure non inizi a dorarsi. Versare un po' d'acqua, mettere un coperchio e lasciar cuocere per alcuni minuti.
Quando si possa infilzare con una forchetta un pezzo di zucchina, ma si noti ancora un po' di resistenza, togliere il coperchio e lasciar cuocere qualche minuto in più, finché non evapori l'acqua e la base delle verdure non sia ben dorata.

Accendere il forno a 180º C (horno de gas: 200º C).
Oleare bene uno stampo e, con attenzione e tanto amore, trasferire le verdure nello stampo, girandole per lasciare la parte dorata "guardando in su".
Aggiungere i pomodori e condire le verdure con sale, pepe ed erbe provenzali.



Disporre il disco di pasta brisée, adagiando i bordi verso il basso, attorno alle verdure. Con un coltello affilato fare alcuni tagli sulla superficie, per permettere al vapore di fuoriuscire e far sí che la base della torta risulti poi croccante.



Infornare per 30-40 minuti, o finché la crosta non risulti ben dorata.
Togliere dal forno e lasciar raffreddare durante un quarto d'ora. Passare un coltello tutto attorno alla crosta, per assicurarsi che sia completamente staccata dallo stampo.
Mettere un piatto da portata sopra allo stampo e girarlo rapidamente. Se qualche pezzo di verdura rimane attaccato allo stampo, don't panic... prenderla e riporla al suo posto.

Ora non resta che fare una foto alla bellllliiiissima torta che avrete creato e ... assaggiarla... o divorarla, a seconda.

Buon appetito ;)

domenica 26 maggio 2013

Pasta con zucchine e crema di brie


Buon pomeriggio,

La settimana scorsa mi era venuta voglia di sperimentare un nuovo sugo e il risultato è stato: farfalle con zucchine, pancetta e crema di brie (avrei usato speck, ma non ne avevo, grrr...). Suona bene ehh...



Ecco qui la ricetta:

Ingredienti (per 2 persone):
160-170 g di pasta (dipende dalla fame, hehe)
1/2 scalogno o 1/2 cipolla piccola
80 g di brie
30 g di pancetta affumicata o speck, in fette da 1/2 cm circa
1 zucchina piccola
2 cucchiai di olio d'oliva
2 cucchiai di latte
sale, pepe

Preparazione:
Mettere sul fuoco una pentola d'acqua per la pasta.
Preparare gli ingredienti: tritare lo scalogno, tagliare la zucchina in rotelline finissime, la pancetta in rettangolini e il brie (senza crosta) in cubi.

In una padella, far soffriggere lo scalogno uno o due minuti e poi aggiungere la zucchina; mettere il coperchio e lasciar cuocere 8 minuti (se si secca troppo, versare un pochino d'acqua). Aggiungere la pancetta e cuocere altri 5 minuti. Salare, pepare e mettere da parte.
Salare l'acqua e buttare la pasta. In un'altra padella, scaldare il brie a fuoco basso, aggiungere il latte e mescolare finché non si sarà fuso e avrà creato una densa e profumata cremina.
Scolare la pasta un minuto prima e farla saltare nella padella con la zucchina. Aggiungere la crema di brie e servire. Se si vuole, grattare un po' di parmigiano...ci sta benissimo!

Buon appetito!


lunedì 28 gennaio 2013

Ratatouille


Hola,

Era tanto tempo che volevo provare a fare la ratatouille e, FINALMENTE, questo fine settimana mi son ricordata di comprare gli ingredienti, yuhuuu!

Mi sono documentata in Internet per capire come si prepara e mi sembra che ogni cuoco la faccia alla sua maniera...uno mette più zucchine, un altro preferisce i peperoni gialli a quelli verdi, ecc.

Alla fine mi sono basata su questa ricetta, anche se ho preferito usare altri metodi di cottura.


Ingredienti:
1 melanzana lunga
3 pomodiri grandi (che pesino, più o meno 500 g in tutto)
3 zucchine sottili
1 peperone rosso piccolo
1 peperone verde piccolo
1 cipolla bianca
1 spicchio d'aglio
olio, sale, pepe, basilico y timo

Procedimento:
Tenere a portata di mano due padelle o pentole capienti. Perché due? A parte il volume non trascurabile delle verdure per una sola pentola, secondo quello che ho letto, cucinarle separatamente ne garantisce l'integrità, ossia, non si spappolano.

Pulire e tagliare le verdure:
  • Melanzana e zucchine: in rotelle grosse un dito. Se la melanzana è grossa, prima di fare le rotelle, tagliarla in due o quattro parti. 
  • Peperoni: aprirli e togliere i semini. Poi, tagliarli in striscioline.
  • Pomodori: in rotelle grosse mezzo dito.
  • Cipolla: tritata.
Soffriggere la cipolla in una padella, con 3 cucchiai di olio. Aggiungere i peperoni, i pomodori e cuocere, con coperchio, per 40 minuti a fuoco basso. Mescolare ogni tanto.

Nel mentre, mettere la melanzana e le zucchine in un'altra padella con un filo d'olio; aggiungere lo spicchio d'aglio tagliato in due e lasciar cuocere per una mezz'ora, con coperchio. Mescolare ogni tanto e, se notate indizi di attaccamento, aggiungere un pochino di acqua calda.

5 minuti prima di spegnere i fuochi, aggiustare di sale e pepe e spolverare con timo e basilico le due pentole.

Consiglio: la ratatouille si sposa fantasticamente con cous cous... provatelo!

Bon appétit ;)


martedì 18 settembre 2012

Risotto di zucchine e speck

Ciao!

Mentre penso a cosa fare per cena, vi racconto cos'ho cucinato ieri ;)





Ingredienti (per 2 persone):
50 - 75 cl di brodo vegetale
1/2 cipolla bianca
1 zucchina
una fetta grossina di speck tagliata in cubetti
1/2 bicchiere di vino bianco
riso per 2 (io metto 4 pugni abbondanti)
prezzemolo
formaggio grana e burro per mantecare
olio, sale e pepe

Procedimento:
Scaldare il brodo (se ce l'avete già pronto) o farlo con mezzo dado vegetale.
Tagliare finemente la cipolla e soffriggerla con 2 cucchiai di olio. Mentre la cipolla salta allegramente, grattugiare la zucchina con una grattugia dai buchi grossi e aggiungerla alla cipolla.
Lasciar cuocere alcuni minuti; aggiungere il riso, lasciare che si tosti un po' e sfumare col vino.
Quando quest'ultimo è evaporato, abbassare il fuoco, aggiungere un po' di brodo e mescolare...e mescolare...aggiungere un altro po' di brodo e mescolare, ecc. ecc., fino quasi a fine cottura.
Aggiustare di sale e pepe e alzare un po' il fuoco perché non rimanga liquido in eccesso.
Mantecare con un pezzetto di burro e formaggio grana grattugiato e, alla fine, aggiungere i pezzettini di speck.
Spolverare con prezzemolo tritato (è facoltativo, ma da un sacco di profumo!) e un altro po' di grana.

Pronto, buon appetito! ;)



domenica 9 settembre 2012

Rotolini di zucchine, formaggio e speck

Niente meglio di una foto per presentarli:





Ingredienti (per 9 rotolini):
1 disco di pasta sfoglia
100g circa di formaggio semi stagionato, tipo provolone (se lo avete già tagliato in fettine, meglio, guadagnate tempo!)
Poche fette di speck
1 zucchina
1/4 di cipolla o 1 scalogno
sale, pepe, olio e.v.o.

Procedimento:
Tagliare finemente la cipolla e metterla in una padella con un paio di cucchiai di olio.
Grattugiare la zucchina con una grattugia dai buchi grossi e farla saltare con la cipolla per 5 minuti. Aggiungere sale e pepe.

Mentre aspettiamo che la zucchina si raffreddi, tagliare il formaggio in fettine fine (se non ce l'avete già tagliato) e tagliare le fette di speck in pezzi più piccoli.

Stendere il disco di pasta sfoglia su di un foglio di carta forno, distribuire la zucchina, i pezzi di speck e il formaggio. Devono essere ben distribuiti per dare sapore, ma non c'è bisogno di coprire ogni angolino di pasta!

Arrotolare la pasta, stringendo il più possibile e tagliare il cilindro ottenuto in pezzi larghi 4cm circa.

Mettere ogni rotolino in uno stampino da muffin e cuocere a 170ºC per 30 minuti, o finché non sono belli doratini (temperatura e minuti a discrezione del vostro forno).

Gnammm...