Visualizzazione post con etichetta torta della nonna. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta torta della nonna. Mostra tutti i post

lunedì 22 ottobre 2012

Tartelette della nonna

Traduzione: fragrante pasta frolla ripiena di deliziosa crema e arricchita da delicati pinoli e zucchero a velo...insomma, troppo mmmbbuona...



Questa è la ricetta, copiata da una bustina di lievito:

Ingredienti (per una torta da 26 cm o 5 tartelette):

Per la pasta frolla:
300 g di farina
150 g di zucchero
1 pizzico di sale
1 uovo
150 g di burro (a temperatura ambiente)
1/2 bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
Buccia grattugiata di 1 limone

Per la crema e la decorazione:
1/2 l di latte
4 cucchiai di fecola di patate o di mais
6 cucchiai di zucchero
2 tuorli
Zucchero a velo e pinoli

Procedimento:
Mescolare la farina con zucchero, sale, uovo, burro in cubetti piccolini, buccia del limone grattugiata, vanillina e lievito setacciato; lavorare con le mani super rapidamente, fare una palla, avvolgerla nel cellophane e metterla a riposo in frigo per mezz'ora.
Mentre aspettate, preparare la crema: scaldare il latte a fuoco lento, senza che arrivi a bollire; in una terrina, sbattere i tuorli con lo zucchero e poi aggiungere poco a poco la fecola. Versare il latte a filo e mescolare con la frusta.
Versare il composto in una pentola e cuocere a fuoco basso finché la crema non vela il cucchiaio (più o meno due minuti dal bollore).

Per la torta da 26 cm:
Prendere 2/3 della pasta e riporre il resto di nuovo in frigo.
Stenderla dello spessore di 1/2 cm e riporla in uno stampo imburrato e infarinato. Lasciare un bordo alto 3 cm.
Bucherellare la pasta con la forchetta, versare la crema, piegare il bordo verso il centro e spennellarlo con un po' d'acqua per poi poter attaccarvi il "coperchio" della torta.
Togliere dal frigo la terza parte della pasta, stenderla e, aiutandosi con il mattarello, appoggiarla sopra la torta. Chiudere bene i bordi, se necessario, con un po' più di acqua. Fare dei forellini sulla superficie e distribuirvi sopra dei pinoli.
Cuocere a 175º C per 30-35 minuti. Una volta raffreddata, spolverare con zucchero a velo.

Per fare le tartellette, seguire lo stesso procedimento, ma dividendo le parti di pasta per la base e per il "coperchio" in 5 pezzi ciascuna. Cottura: 20-25 minuti a 175º C.